Nebbiogeno Aura – L’Antifurto più evoluto per la tua sicurezza

NEBBIOGENO_ANTIFURTO_IVREA_AOSTA_TORINO_CALUSO

Il nebbiogeno rappresenta la nuova generazione degli impianti antifurto, non una semplice segnalazione di allarme ma un vero deterrente visivo e veloce in grado di arrestare un’intrusione in pochi secondi.
Cos’è la nebbia e quanto dura?
Il nebbiogeno Aura emette una nebbia fitta, densa e di consistenza asciutta composta da acqua e glicole alimentare, quindi una sostanza totalmente atossica per l’uomo e gli animali. Appena il ladro scappa desistendo così dal tentativo di furto, tramite il sensore volumetrico l’allarme verrà automaticamente fermato e la nebbia svanirà, non lasciando nessun residuo nell’ambiente e tutto tornerà quindi alla normalità.

Come funziona?
• il nebbiogeno Aura si collega ai sensori perimetrali e volumetrici
• il nebbiogeno Aura si attiva quando riceve il segnale dell’allarme
• in pochi secondi il ladro sarà avvolto da una fitta nebbia che gli impedirà di vedere oggetti a pochi centimetri dal suo viso
• gli oggetti saranno al sicuro e lui fallirà nel suo intento

I vantaggi
• E’ economico: basso prezzo di acquisto, ricariche e manutenzioni economiche
• E’ efficace e versatile: un sistema di sicurezza dall’efficacia comprovata e dalla protezione immediata, con svariate soluzioni d’installazione per il settore residenziale, commerciale e industriale. Si adatta ad ogni ambiente anche in presenza di apparati elettronici ed alimenti
• E’ green: la nebbia prodotta dai sistemi nebbiogeni viene respirata, per questo è fondamentale che la nebbia sia certificata da un ente accreditato. Aura ha ottenuto le certificazioni “IMQ”. Uniche riconosciute dal mondo assicurativo, attestano la totale innocuità del liquido, e soprattutto che la nebbia Aura non lascia nè macro, nè micro residui nell’ambiente. l’unico nebbiogeno certificato IMQ e quindi innocuo per le persone e per gli animali
• E’ forza deterrente: trovarsi improvvisamente senza il senso della vista è disarmante, chiunque si sentirebbe perso ed incapace a reagire o, addirittura, piomberebbe in uno stato di panico. Questo è il modo migliore per creare un’esperienza veramente traumatica al malintenzionato e, cosa più importante, costringerlo per forza di cose a desistere nei suoi intenti.

 

 

Lascia un commento