VIDEOSORVEGLIANZA E PRIVACY – Attestati

Temi molto trattati in questo periodo.

Tra le principali novità introdotte dal regolamento UE 2016/679:

  • principio dell’ accountability (Responsabilizzare il titolare di un trattamento dati che decide delle misure operative e tecniche che riterrà opportune, efficaci e dunque adeguate per salvaguardare i dati che tratta)
  • protezione dei dati fin dalla progettazione dell’ impianto di videosorveglianza
  • valutazione dell’ impatto sulla protezione dei dati personali

Questi solo alcuni dei punti da affrontare quando si parla di questo argomento.

L’ utilizzo di un sistema di videosorveglianza comporta trattamento di dati personali  se consente identificazione delle persone.

La natura dei sistemi di videosorveglianza deve essere valutata in base all’ ambiente in cui vengono installati: privato o in una struttura pubblica, o in un’ azienda.

Il Centro Tecnico Cresto possiede attestati di aggiornamento in merito al tema di videosorveglianza e privacy.

La professionalità è importante.

 

MOTORIZZAZIONE PORTE INTERNE HORMANN

 

MOTORIZZAZIONE PORTE INTERNE Senza barriere.
Aprire e chiudere automaticamente le porte interne in legno o acciaio con un telecomando o un pulsante. Sia per chi ha difficoltà motorie o per chi semplicemente cerca comodità.
La motorizzazione Hormann per porte interne è stata giudicata unica e di buona qualità.

La motorizzazione PortaMatic Hormann è caratterizzata non solo da numerose funzioni e possibilità di regolazione, ma anche da un consumo di corrente minimo.

Inoltre la PortaMatic è fino al 25% più conveniente di altre motorizzazioni per porte comparabili.

La PortaMatic è stata testata dalla società tedesca Deutsche Gesellschaft für Gerontotechnik (GGT) che finora l’ha giudicata unica e di buona qualità. Perciò soddisfa le aspettative della generazione over 50 per quel che riguarda comfort, qualità ed estetica.

Motorizzazione e libertà di movimento.

Per info: 0125651672
info@centrotecnicocresto.it
https://www.centrotecnicocresto.it/

 

Nebbiogeno Aura – L’Antifurto più evoluto per la tua sicurezza

NEBBIOGENO_ANTIFURTO_IVREA_AOSTA_TORINO_CALUSO

Il nebbiogeno rappresenta la nuova generazione degli impianti antifurto, non una semplice segnalazione di allarme ma un vero deterrente visivo e veloce in grado di arrestare un’intrusione in pochi secondi.
Cos’è la nebbia e quanto dura?
Il nebbiogeno Aura emette una nebbia fitta, densa e di consistenza asciutta composta da acqua e glicole alimentare, quindi una sostanza totalmente atossica per l’uomo e gli animali. Appena il ladro scappa desistendo così dal tentativo di furto, tramite il sensore volumetrico l’allarme verrà automaticamente fermato e la nebbia svanirà, non lasciando nessun residuo nell’ambiente e tutto tornerà quindi alla normalità.

Come funziona?
• il nebbiogeno Aura si collega ai sensori perimetrali e volumetrici
• il nebbiogeno Aura si attiva quando riceve il segnale dell’allarme
• in pochi secondi il ladro sarà avvolto da una fitta nebbia che gli impedirà di vedere oggetti a pochi centimetri dal suo viso
• gli oggetti saranno al sicuro e lui fallirà nel suo intento

Leggi tutto…Nebbiogeno Aura – L’Antifurto più evoluto per la tua sicurezza

Mettere la tecnologia al servizio delle persone

Quali sono i progressi che hanno deviato in modo significativo la curva della storia umana? Tra i primissimi successi contiamo, l’agricoltura, l’invenzione della ruota, la scrittura… fino a giungere all’invenzione della macchina a vapore – che ha dato origine alla prima Età delle macchine – e oggi all’innovazione digitale, la cosiddetta seconda Età delle macchine.

Prestando un po’ di attenzione, è facile accorgersi nella vita di tutti i giorni quanto la nuova era digitale stia avendo un effetto benefico sulle nostre abitudini quotidiane.

Quasi tutti noi, tranne i cosiddetti nativi digitali, hanno la fortuna di poter mettere a confronto diretto la vita prima e dopo l’avvento della digitalizzazione. Frigorifero, televisore, aspirapolvere, lavatrice… Oggetti che oggi diamo per scontati, pochi decenni fa hanno determinato una vera e propria rivoluzione nelle nostre abitudini di vita. Pensiamo poi alle grandi innovazioni digitali: personal computer, smartphone e tablet hanno radicalmente trasformato la modalità di organizzare, elaborare e comunicare informazioni, accorciando tempi e distanze, contribuendo a migliorare la quotidianità di un gran numero di persone. L’innovazione informatica e digitale, infatti, riguarda i grandi sistemi di elaborazione di dati che consentono, ad esempio, di scrutare l’Universo o di comunicare sulla Luna, ma tocca molto da vicino anche le nostre vite.

Basta andare indietro solo di qualche decennio per ricordare, ad esempio, come fosse molto più difficile proteggere la casa. Lucchetti, chiavistelli e sbarre sono stati sostituiti o potenziati da moderni sistemi di allarme in grado di avvertirci via SMS in caso di effrazione anche a migliaia di chilometri di distanza. Progressi simili sono a portata di mano: basta guardarci intorno per riconoscere come l’innovazione tecnologica abbia letteralmente rivoluzionato e migliorato le nostre vite. Aprire e chiudere un cancello o un portone utilizzando un semplice radiocomando; regolare la temperatura di casa attraverso un cronotermostato o addirittura dall’App che abbiamo scaricato sullo smartphone; controllare gli accessi nei grandi spazi pubblici come un aeroporto o una manifestazione fieristica; gestire tutta la nostra abitazione attraverso un impianto domotico. E ancora, dare la buonanotte ai nostri figli in viaggio all’estero con una semplice videochiamata, acquistare online in modo facile e veloce ogni genere di prodotto o servizio, prenotare online una vacanza, acquistare un biglietto dell’aereo, accedere a milioni di informazioni e notizie utilizzando i motori di ricerca. È lunghissima la lista dei progressi tecnologici, inimmaginabili anche solo trent’anni fa, che hanno trasformato operazioni complesse e faticose in azioni semplici e veloci, alla portata di tutti.

Nonostante sorgano dubbi sugli effetti benefici di un inarrestabile progresso, è indubbio che la tecnologia abbia contribuito a migliorare radicalmente le nostre condizioni di vita quotidiana. In particolare, ciò vale quando pensiamo alle innovazioni che contraddistinguono la nostra epoca. La tecnologia, infatti, è sempre più economica e alla portata di tutti: basti pensare alla diffusione dello smartphone e a quanto oggi, rispetto a pochi anni fa, sia incredibilmente facile comunicare. È in grado di adeguarsi alle nostre abitudini di vita e anche a quelle di chi altrimenti avrebbe grandi difficoltà di movimento e comunicazione: pensate alle tecnologie assistive che tutti i giorni aiutano disabili e anziani a vivere una vita più facile e dignitosa. La tecnologia, inoltre, aiuta a superare le sfide ecologiche poste dalla prima Età delle macchine: grazie all’innovazione possiamo mettere a frutto le energie rinnovabili e contenere gli sprechi energetici, anche dentro le nostre case.

L’innovazione rappresenta una spinta a migliorare le proprie condizioni di vita insita nella natura dell’uomo alla quale contribuiscono quotidianamente anche aziende come Came. Mettere la tecnologia – finalmente – a servizio delle persone: è questa la sfida più ambiziosa del secolo.

Fonte: Came blog