ENERGIA E CLIMA: entro il 2030

ENERGIA e CLIMA, cambiamo paradigma!?

energia e clima
Energie Rinnovabili

Il Piano Nazionale Integrato per l’Energia ed il Clima è stato presentato con le indicazioni delle politiche e le misure finalizzate al raggiungimento degli obiettivi europei per il 2030!

Mantenersi in linea con il progetto Energy Union della Commissione Europea è lo scopo!

Si propone di raggiungere, entro il 2030, alcuni obiettivi come:

Come tutti gli Stati Membri, anche l’Italia ha presentato un documento in cui vengono indicate le politiche e le misure finalizzate al raggiungimento degli obiettivi europei!

>copertura dei consumi finali con Fonti Rinnovabili per almeno il 30%
>riduzione del consumo di energia primaria
>riduzione del 33% dei gas serra emessi nei settori che non rientrano nell’ETS (Enti del Terzo Settore)

Altri obiettivi che spaziano in vari campi?
>decarbonizzazione
>sicurezza energetica
>elettrificazione dei consumi
>ricerca e innovazione
>competitività
>autoncusmo

Proviamoci davvero!!

Per il Settore Elettrico sono previste un’insieme di misure finalizzate a sostenere la realizzazione di nuovi impianti e la salvaguardia e potenziamento di quelli esistenti!

Nel nostro lavoro, con la DOMOTICA, si possono raggiungere ottime prestazioni!

Telefono: 0125 651672
Email: info@centrotecnicocresto.it
Via Aosta 81D 10016 Montalto Dora (TO)
www.centrotecnicresto.it
www.powerteamcasa.it

DOMOTICA: controllo dei carichi

domotica

Domotica e risparmio!

Sei sicuro di avere il controllo sull’utilizzo di Energia nella tua casa?
Vuoi avere un impianto che si gestisce in automatico?
Conosci la Domotica?

Con il Controllo dei carichi di energia con la Domotica.

Questi impianti permettono di tenere sotto controllo i consumi elettrici, ma non solo: anche quelli di Acqua e Gas.

Con gli impianti Domotici si possono evitare i fastidiosi black-out causati dall’accensione contemporanea di più elettrodomestici questo perché in caso di eccessiva richiesta di potenza, vengono scollegati i carichi elettrici meno importanti e ricollegati in un secondo momento.

Vengono inoltre coordinati gli elettrodomestici ed inserite delle protezioni automatiche in caso di temporali, oppure nelle ore notturne.

ENERGIA RISPARMIATA!
Questi impianti domotici sono finalizzati ad organizzare al meglio la gestione della casa e ad evitare gli sprechi energetici ed economici monitorando costantemente i consumi.

Se devi rifare il tuo impianto scegli un impianto domotico. Cambierà totalmente la gestione della tua casa migliorando la tua vita.


Telefono: 0125 651672
Email: info@centrotecnicocresto.it
Via Aosta 81/D 10016 Montalto Dora (TO)
www.centrotecnicocresto.it
FB: @centrotecnicocresto

DOMOTICA: APP Domotic 3.0


Domotica che cambia la vita!


DOMOTIC 3.0 è l’app che ti permette di gestire l’intero sistema Domotico CAME di casa tua tramite un’ interfaccia grafica semplice e intuitiva.

Puoi impostare lo scenario ideale per ogni occasione!

Con l’App DOMOTIC 3.0 gestisci la tua casa con un click: hai a disposizione un menù ricco di funzioni e grafiche intuitive per immergerti nella tecnologia CAME e scegliere lo scenario giusto per te.

Regolare l’illuminazione, controllare l’apertura e la chiusura di tende e tapparelle,
impostare la temperatura ideale e molto altro dal tuo dispositivo mobile: oggi è
finalmente realtà.

Controllare lo status di tutti gli ambienti, attivare scenari e interagire con la tua casa da remoto, semplicemente con una app.

Came mette a disposizione un servizio Cloud che permette di gestire tutte le funzioni domotiche, non solo in locale, ma anche da remoto, attraverso un collegamento semplice, sicuro e altamente affidabile. Il server di sistema sfrutta l’innovativa tecnologia Came Connect, che assicura la connessione dell’impianto domotico Came Domotic 3.0 al Cloud: in questo modo, con pochi click, dopo aver scaricato l’apposita APP, sarà possibile avere a disposizione in qualsiasi momento e in tutta sicurezza, l’interfaccia grafica del sistema.

La navigazione avviene attraverso semplici menù di funzione o per mezzo di mappe grafiche, appositamente programmate, che riproducono le immagini dei vari ambienti dell’abitazione. Tutte le funzioni previste nell’impianto (es: gestione automazioni, termoregolazione, controllo illuminazione, apertura e chiusura di tapparelle o tende, controllo del sistema antintrusione e gestione scenari) sono facilmente disponibili utilizzando il dispositivo portatile in cui l’APP CAME Domotic è installata.

fonte: http://www.came.com/it/

CASA PASSIVA 2.0

Una  CASA PASSIVA si realizza interamente con la DOMOTICA.

Benessere termico di chi ci abita, senza sfruttare fonti energetiche di riscaldamento alternative grazie al sistema domotico, antintrusione e di videocitofonia di Came.

Vengono seguiti i criteri di edilizia eco-sotenibile.

domotica
casa passiva e domotica

La casa passiva è priva di sistemi di riscaldamento: la somma degli apporti di calore provenienti dal sole trasmessi dalle finestre e aggiunti a quelli generati dagli elettrodomestici, compensano le perdite dell’involucro durante la stagione fredda.

Inoltre, una casa passiva, dispone di un impianto di ventilazione che garantisce un ricircolo costante dell’aria, e di una pompa di calore che immette aria calda nella ventilazione in inverno e aria fresca in estate. Un impianto fotovoltaico genera l’energia elettrica e l’acqua calda.

Tra le richieste, la gestione degli impianti da un unico sistema: dalla videocitofonia alle tapparelle, dalle aperture all’impianto TVCC, dalle luci a LED dimmerabili fino al controllo carichi.

Per rispondere alle esigenze di massimo comfort e benessere è stato installato CAME Domotic 3.0, una soluzione d’avanguardia, completa, integrata, modulare, e su misura perché consente ai proprietari di scegliere quali funzionalità domotiche implementare e quali eventualmente aggiungere anche a distanza di tempo.

Grazie alla tecnologia CAME Connect è possibile gestire tutte le automazioni nella casa da remoto: basta collegarsi in Cloud attraverso smartphone e tablet.

Anche la casa passiva richiede un elevato numero di utenze elettriche che rischiano di generare fenomeni di black-out, perché la richiesta di energia è spesso superiore a quella generata dall’impianto fotovoltaico e può portare a un sovraccarico del sistema.

Per risolvere questa problematica, sono stati installati i moduli di controllo energia di CAME Domotic 3.0 provvedono a scollegare i carichi elettrici meno importanti e a ricollegarli in un secondo momento (ovviamente in basa a priorità stabilite).

Il sistema, inoltre è dotato di terminale touch screen che permette di visualizzare il consumo attuale e storico dei carichi elettrici controllati e la lettura dell’energia prodotta e consumata dall’impianto fotovoltaico. Utilizzando due toroidi, collegati uno a valle del contatore e uno all’uscita dei pannelli, è possibile leggere il valore dell’energia prodotta, consumata e la risultante dei due valori.

Per una maggiore sicurezza di beni e persone, la casa passiva è dotata di un sistema antintrusione CAME, un sistema di videosorveglianza composto da monitor, telecamere e videoregistratori digitali e un sistema videocitofonico costituito da un posto esterno Thangram e un videocitofono vivavoce FUTURA IP a colori, con display LCD da 7’’.

Fonte: www.elettricomagazine.it

Guarda il  Video Casa Passiva

Impianti elettrici specifici per disabilità

Impianti elettrici a servizio di unità immobiliari in cui risiedono persone con disabilità o specifiche necessità vanno realizzati in modo da essere idonei ai loro fruitori.

Specifica Tecnica CEI 64-21 per persone con disabilità o specifica necessità

Il CEI ha pubblicato la Specifica Tecnica CEI 64-21 – “Ambienti residenziali: impianti adeguati all’ utilizzo da parte di persone con disabilità o specifica necessità” con lo scopo di fornire prescrizioni da applicare agli impianti elettrici di unità immobiliari a uso residenziale utilizzati da persone con disabilità o con necessità specifiche” (denominate nel seguito PNA) nei casi in cui vengano espressamente richieste dal committente (nota 1).

Per maggiori specifiche clicca qui

Fonte: www.elettronews.com

 

 

AUTOMAZIONI CONNESSE PER CANCELLI SCORREVOLI

Automazioni

 

Automazioni CONNESSE per cancelli scorrevoli

Soluzione ideale per cancelli scorrevoli residenziali e condominiali, connessi

Alcune delle caratteristiche principali di queste Automazioni:

*Portata fino a 1000 kg
*4 motorizzazioni, tutte con controllo a encoder disponibili anche nella versione Rapida ed Alta.
*Le versioni 400 e 600 kg permettono di rispettare le Norme vigenti in merito alle forze d’impatto
*Possibilità di funzionamento in emergenza in caso di blackout.
*Autodiagnosi dei dispositivi di sicurezza sia filari che wireless
*Predisposizione per i finecorsa magnetici e riscaldatore per le condizioni climatiche più critiche

 

Con le Automazioni CAME ogni cancello a battente o passaggio pedonale trova il motore più adatto. Anche dove la chiusura è già esistente o mancano le opportune predisposizioni. Semplicità d’uso (il telecomando sarà il tuo smartphone), affidabilità e massima personalizzazione nelle forme e nei colori del miglior design italiano.

 

Domotica: La Casa del futuro, iper-connessa con i nostri desideri

Stai ristrutturando la tua abitazione o stai acquistando una nuova casa? Prima di iniziare i lavori, prendi in considerazione l’opportunità di installare un impianto domotico.

Si chiama smart home ed è la casa del futuro. Non è scontato riuscire a immaginare come sarà l’abitazione del domani, quali saranno le innovazioni coinvolte, fino a che punto si spingerà la tecnologia: ecco uno spaccato di cosa ci aspetta.

Poter controllare tutto

Frigoriferi, tv e lavatrici connessi tra loro, dispositivi che permettono il monitoraggio di illuminazione e temperatura in ottica di risparmio energetico, sistemi per la sicurezza e la videosorveglianza sia dell’interno che dell’esterno: sono solo alcuni dei protagonisti coinvolti nello sviluppo dei sistemi che porteranno le nostre case ad essere sempre più smartOgnuno di essi avrà come principali alleati Internet of Things (IoT) e intelligenza artificiale (A.I.), e si baserà su una raccolta di dati cloud e sul machine learning. Tutto ciò renderà la casa sempre più intelligente, sempre più connessa. L’idea è che la tecnologia in ambiente domestico venga sempre più incontro all’uomo: l’abitazione del futuro sarà più autonoma e l’individuo potrà avere la supervisione e il controllo di ogni cosa da remoto in modo semplice e immediato.

Tecnologia smart

A poco a poco, ogni elemento della casa diventerà smart: lo specchio la mattina ci fornirà ogni informazione di cui abbiamo bisogno, come le previsioni del tempo, la temperatura, l’ora, o addirittura le news del giorno. Spostandosi in camera da letto, il materasso smart si farà custode delle nostre abitudini, immagazzinando le informazioni che ci riguardano e dandoci consigli su come dormire meglio. Le innovazioni non riguardano solo la camera da letto, ma anche la cucina: ecco quindi il frigo che monitora autonomamente il suo contenuto, grazie a delle telecamere interne, e che grazie ad un’app collegata vi permetterà di controllare dal supermercato cosa avete dimenticato di scrivere sulla lista della spesa. 

La sicurezza, una priorità

Con lo sviluppo esponenziale della tecnologia, la sicurezza resta una priorità. I sistemi di videosorveglianza sono sempre più efficienti, e permettono un controllo della casa anche a distanza, grazie allo smartphone: andare in vacanza non sarà più una preoccupazione. L’avanzamento della domotica permetterà di simulare la presenza umana all’interno delle mura domestiche anche se non è così, grazie agli scenari, cioè una combinazione che coinvolge le luci dell’appartamento, il sistema dell’allarme e l’apertura delle tapparelle; per gestire la loro attivazione basterà un solo comando.
 
Cosa ci riserverà il futuro? Questi sono solo alcuni spunti su cosa ci aspetta nell’abitazione di domani. Ciò che è certo è lo sviluppo di una tecnologia a ritmo sempre più serrato, che porterà le nostre vite in una direzione in cui l’individuo interagisce sempre più con l’ambiente che lo circonda. Una tecnologia, quindi, sempre più al servizio delle persone, per renderne la vita più semplice, piacevole e serena.

 

Fonte: Came blog

Evento Passive Days 2015

Evento Casa Passiva

Siamo lieti di comunicarvi che nelle giornate di venerdì 13 e sabato 14 novembre 2015 si terrà l’evento internazionale dei PASSIVE DAYS, in occasione del quale verrà presentata e promossa la realizzazione del primo edificio in Provincia di Torino certificato secondo il protocollo energetico inerente il comfort abitativo applicato all’edilizia del Passivhaus Institut di Darmstadt (Germania).

Leggi tutto…Evento Passive Days 2015