VIDEOSORVEGLIANZA E PRIVACY – Attestati

Temi molto trattati in questo periodo.

Tra le principali novità introdotte dal regolamento UE 2016/679:

  • principio dell’ accountability (Responsabilizzare il titolare di un trattamento dati che decide delle misure operative e tecniche che riterrà opportune, efficaci e dunque adeguate per salvaguardare i dati che tratta)
  • protezione dei dati fin dalla progettazione dell’ impianto di videosorveglianza
  • valutazione dell’ impatto sulla protezione dei dati personali

Questi solo alcuni dei punti da affrontare quando si parla di questo argomento.

L’ utilizzo di un sistema di videosorveglianza comporta trattamento di dati personali  se consente identificazione delle persone.

La natura dei sistemi di videosorveglianza deve essere valutata in base all’ ambiente in cui vengono installati: privato o in una struttura pubblica, o in un’ azienda.

Il Centro Tecnico Cresto possiede attestati di aggiornamento in merito al tema di videosorveglianza e privacy.

La professionalità è importante.

 

TELECAMERE a 360°

Telecamere Fisheye

 

Telecamere FISHEYE  NETWORK CAMERA FISSA

Le telecamere per la videosorveglianza…a 360°!

Le telecamere FISHEYE permettono di avere una visione completa della tua casa. Ogni stanza può essere controllata completamente dall’ alto. Possono essere utilizzate soprattutto se ci sono ambienti più grandi, con un solo apparecchio si può coprire tutto il perimetro di una stanza.
Le immagini prodotte da questo tipo di telecamere  vengono poi proiettate e visualizzate in verticale per permettere il controllo reale degli ambienti.

Noi utilizziamo la tecnologia di Uniview: telecamere per la videosorveglianza a 4MP (megapixel)

Meglio cercare le soluzioni migliori per la propria SICUREZZA!

Per maggiori informazioni potete contattarci:
0125651672
info@centrotecnicocresto.it

 

 

VIDEOSORVEGLIANZA e il nuovo Regolamento Europeo (GDPR)

Videosorveglianza

 

L’installazione di un impianto di Videosorveglianza nel cortile di casa può essere considerato di tipo “personale” e non soggetto al GDPR?

In generale, l’installazione di un impianto di videosorveglianza in un’area condominiale è soggetta all’ autorizzazione dell’assemblea e alla disciplina posta a tutela dei da- ti personali (il nuovo Regolamento Europeo 679/2016, il D.Lgs. 196/2003, per quanto ancora applicabile, e il provvedimento generale sulla videosorveglianza del Garante italia- no dell’8 aprile 2010).

Vi sono tuttavia casi in cui il Garante ha escluso l’applicazione della normativa appena richiamata. Tali casi riguardano quelle installazioni poste esclusivamente a tutela del patrimonio e dell’incolumità del titolare del trattamento, in assenza di riprese che coinvolgano altre persone. Con il provvedimento del 5 maggio 2016 (doc. web n. 5166346), l’Autorità ha ritenuto esclusa, dal campo di applicazione del proprio provvedimento e della disciplina generale sul trattamento dei dati personali, la situazione di un impianto installato con caratteristiche tali da non interferire con la vita di altre persone, pur in presenza di tre tele- camere esposte sulla pubblica via.

La contestazione mossa dal ricorrente riguardava (tra le altre) la presunta registrazione di immagini estranee alle aree di stretta pertinenza del proprietario dell’immobile e delle apparecchiature, mentre quest’ultimo ha fornito prova dell’inquadra- tura limitata ai propri spazi, senza alcun trattamento di dati di terzi. Il Garante ha quindi affermato che tale situazione “… fuoriesce dall’ ambito di applicazione del Codice per effetto di quanto espressamente previsto dall’ art. 5, comma 3, dello stesso Co- dice e in conformità, peraltro, con le indicazioni fornite dall’ Autorità nel Provvedimento generale sulla videosorveglianza dell’8 aprile 2010”.

Sarebbe necessario verificare quali caratteristiche ha l’impianto oggetto del quesito e valutare se può rientra- re nell’ ambito di applicazione di tale provvedimento

Per info maggiori clicca qui

Fonte

 

DISSUASORI HORMANN: sistemi di controllo degli accessi

DISSUASORI Hormann

Strutture ricettive, ingressi aziendali, aree dedicate ad eventi, luoghi pubblici: indipendentemente dall’ ambito e dall’ esigenza di protezione, con le nostre soluzioni possiamo essere il Vostro partner d’eccellenza per i sistemi di controllo degli accessi.

Grazie all’ ampia gamma di funzionalità che li contraddistingue, i nostri dissuasori offrono road blocker, barriere motorizzate a movimento verticale e tyre killer. All’ occorrenza, siamo in grado di proporVi soluzioni di controllo complete, in grado di soddisfare le Vostre esigenze di sicurezza.

Le soluzioni: Dissuasori automatici, dissuasori semiautomatici, fissi e amovibili.

Funzione rapida per situazioni di emergenza che attiva i sistemi in soli 1,5 secondi.

Centro Tecnico Cresto, rivenditore autorizzato Hörmann, offre un servizio di consulenza e installazione in materia di sicurezza ad Ivrea  e  Aosta (e zone limitrofe).

Professionisti nel settore dal 1984.

 

Contattaci per ricevere informazioni  o per richiedere un preventivo gratuito.
Tel.: 0125651672
Mail: info@centrotecnicocresto.it

Seguire le indicazioni dei ladri per evitare i furti, intervista a 422 detenuti per furto

Chi meglio di un ladro può insegnare come difendersi dai furti in appartamento? Così, un team di criminologi dell’Università della North Carolina di Charlotte ha deciso di intervistare 422 detenuti per furto e ha prodotto lo studio

Leggi tutto…Seguire le indicazioni dei ladri per evitare i furti, intervista a 422 detenuti per furto