Impianti elettrici specifici per disabilità

Impianti elettrici a servizio di unità immobiliari in cui risiedono persone con disabilità o specifiche necessità vanno realizzati in modo da essere idonei ai loro fruitori.

Specifica Tecnica CEI 64-21 per persone con disabilità o specifica necessità

Il CEI ha pubblicato la Specifica Tecnica CEI 64-21 – “Ambienti residenziali: impianti adeguati all’ utilizzo da parte di persone con disabilità o specifica necessità” con lo scopo di fornire prescrizioni da applicare agli impianti elettrici di unità immobiliari a uso residenziale utilizzati da persone con disabilità o con necessità specifiche” (denominate nel seguito PNA) nei casi in cui vengano espressamente richieste dal committente (nota 1).

Per maggiori specifiche clicca qui

Fonte: www.elettronews.com

 

 

TELECAMERE a 360°

Telecamere Fisheye

 

Telecamere FISHEYE  NETWORK CAMERA FISSA

Le telecamere per la videosorveglianza…a 360°!

Le telecamere FISHEYE permettono di avere una visione completa della tua casa. Ogni stanza può essere controllata completamente dall’ alto. Possono essere utilizzate soprattutto se ci sono ambienti più grandi, con un solo apparecchio si può coprire tutto il perimetro di una stanza.
Le immagini prodotte da questo tipo di telecamere  vengono poi proiettate e visualizzate in verticale per permettere il controllo reale degli ambienti.

Noi utilizziamo la tecnologia di Uniview: telecamere per la videosorveglianza a 4MP (megapixel)

Meglio cercare le soluzioni migliori per la propria SICUREZZA!

Per maggiori informazioni potete contattarci:
0125651672
info@centrotecnicocresto.it

 

 

VIDEOSORVEGLIANZA e il nuovo Regolamento Europeo (GDPR)

Videosorveglianza

 

L’installazione di un impianto di Videosorveglianza nel cortile di casa può essere considerato di tipo “personale” e non soggetto al GDPR?

In generale, l’installazione di un impianto di videosorveglianza in un’area condominiale è soggetta all’ autorizzazione dell’assemblea e alla disciplina posta a tutela dei da- ti personali (il nuovo Regolamento Europeo 679/2016, il D.Lgs. 196/2003, per quanto ancora applicabile, e il provvedimento generale sulla videosorveglianza del Garante italia- no dell’8 aprile 2010).

Vi sono tuttavia casi in cui il Garante ha escluso l’applicazione della normativa appena richiamata. Tali casi riguardano quelle installazioni poste esclusivamente a tutela del patrimonio e dell’incolumità del titolare del trattamento, in assenza di riprese che coinvolgano altre persone. Con il provvedimento del 5 maggio 2016 (doc. web n. 5166346), l’Autorità ha ritenuto esclusa, dal campo di applicazione del proprio provvedimento e della disciplina generale sul trattamento dei dati personali, la situazione di un impianto installato con caratteristiche tali da non interferire con la vita di altre persone, pur in presenza di tre tele- camere esposte sulla pubblica via.

La contestazione mossa dal ricorrente riguardava (tra le altre) la presunta registrazione di immagini estranee alle aree di stretta pertinenza del proprietario dell’immobile e delle apparecchiature, mentre quest’ultimo ha fornito prova dell’inquadra- tura limitata ai propri spazi, senza alcun trattamento di dati di terzi. Il Garante ha quindi affermato che tale situazione “… fuoriesce dall’ ambito di applicazione del Codice per effetto di quanto espressamente previsto dall’ art. 5, comma 3, dello stesso Co- dice e in conformità, peraltro, con le indicazioni fornite dall’ Autorità nel Provvedimento generale sulla videosorveglianza dell’8 aprile 2010”.

Sarebbe necessario verificare quali caratteristiche ha l’impianto oggetto del quesito e valutare se può rientra- re nell’ ambito di applicazione di tale provvedimento

Per info maggiori clicca qui

Fonte

 

DISSUASORI HORMANN: sistemi di controllo degli accessi

DISSUASORI Hormann

Strutture ricettive, ingressi aziendali, aree dedicate ad eventi, luoghi pubblici: indipendentemente dall’ ambito e dall’ esigenza di protezione, con le nostre soluzioni possiamo essere il Vostro partner d’eccellenza per i sistemi di controllo degli accessi.

Grazie all’ ampia gamma di funzionalità che li contraddistingue, i nostri dissuasori offrono road blocker, barriere motorizzate a movimento verticale e tyre killer. All’ occorrenza, siamo in grado di proporVi soluzioni di controllo complete, in grado di soddisfare le Vostre esigenze di sicurezza.

Le soluzioni: Dissuasori automatici, dissuasori semiautomatici, fissi e amovibili.

Funzione rapida per situazioni di emergenza che attiva i sistemi in soli 1,5 secondi.

Centro Tecnico Cresto, rivenditore autorizzato Hörmann, offre un servizio di consulenza e installazione in materia di sicurezza ad Ivrea  e  Aosta (e zone limitrofe).

Professionisti nel settore dal 1984.

 

Contattaci per ricevere informazioni  o per richiedere un preventivo gratuito.
Tel.: 0125651672
Mail: info@centrotecnicocresto.it

MOTORIZZAZIONE PORTE INTERNE HORMANN

 

MOTORIZZAZIONE PORTE INTERNE Senza barriere.
Aprire e chiudere automaticamente le porte interne in legno o acciaio con un telecomando o un pulsante. Sia per chi ha difficoltà motorie o per chi semplicemente cerca comodità.
La motorizzazione Hormann per porte interne è stata giudicata unica e di buona qualità.

La motorizzazione PortaMatic Hormann è caratterizzata non solo da numerose funzioni e possibilità di regolazione, ma anche da un consumo di corrente minimo.

Inoltre la PortaMatic è fino al 25% più conveniente di altre motorizzazioni per porte comparabili.

La PortaMatic è stata testata dalla società tedesca Deutsche Gesellschaft für Gerontotechnik (GGT) che finora l’ha giudicata unica e di buona qualità. Perciò soddisfa le aspettative della generazione over 50 per quel che riguarda comfort, qualità ed estetica.

Motorizzazione e libertà di movimento.

Per info: 0125651672
info@centrotecnicocresto.it
https://www.centrotecnicocresto.it/

 

Portoni Sezionali Hörmann: perchè sceglierli?

I portoni sezionali  si aprono verticalmente scorrendo verso l’alto e vengono a posizionarsi parallelamente al tetto del garage, risparmiando spazio.

Grazie a questo principio costruttivo offrono massimo spazio sia all’interno che all’esterno del garage.

I portoni sezionali da garage si adattano a ogni apertura e offrono fino a 14 cm di larghezza di passaggio in più rispetto ai portoni basculanti. Inoltre vantano una perfetta tenuta perimetrale grazie alle guarnizioni ad elasticità permanente resistenti agli agenti atmosferici.

I portoni sezionali da garage sono omologati e certificati secondo gli elevati requisiti di sicurezza della norma europea 13241-1.

Hörmann è sinonimo di qualità.

Il Centro Tecnico Cresto è rivenditore autorizzato  Hörmann per Ivrea e Aosta

 

Contattaci per ricevere informazioni sulle nuove offerte o per richiedere un preventivo gratuito.
Tel.: 0125651672
Mail: info@centrotecnicocresto.it

 

 

Termoregolazione e Promozione cronotermostati touch screen

 

Ci stiamo avvicinando lentamente alla stagione più fredda.  Approfittate della promozione Came sui Cronotermostati Touch Screen per
rinnovare  il vostro impianto e realizzare un sistema all’avanguardia e connesso! La termoregolazione permette di vivere al meglio in ogni ambiente della propria abitazione.

Scarica  anche l’APP THERMO  che grazie all’innovativa interfaccia grafica permette all’ utente di gestire in modo semplice e intuitivo le funzionalità base del cronotermostato:

• Funzionamento manuale
• Funzionamento automatico
• Programma Jolly

GEOLOCALIZZAZIONE, REPORT DEI CONSUMI, REPORT DEI CONSUMI, APPRENDIMENTO DELLE ABITUDINI, TERMOREGOLAZIONE

 

Contattaci per ricevere informazioni sulle nuove offerte o per richiedere un preventivo gratuito.
Tel.: 0125651672
Mail: info@centrotecnicocresto.it

 

 

 

INCENTIVI PER I SISTEMI DI ACCUMULO

 

Chi acquista un impianto fotovoltaico può usufruire delle detrazioni fiscali 2018 e vedersi rimborsato il 50% di quello che spende per l’acquisto e l’installazione dei pannelli e dell’inverter e dei sistemi di accumulo

L’Agenzia delle Entrate ha confermato che la detrazione fiscale del 50% è applicabile anche sui sistemi di accumulo installati su impianti fotovoltaici già esistenti.

La circolare 7/E/2018 afferma che “L’installazione del sistema di accumulo su un impianto (n.d.r. fotovoltaico) dà diritto alla detrazione sia nel caso in cui tale installazione sia contestuale che successiva a quella dell’impianto fotovoltaico, configurandosi, in dette ipotesi, il sistema di accumulo come un elemento funzionalmente collegato all’impianto fotovoltaico stesso”.

I costi delle opere finalizzate al contenimento acustico, anche se corrispondenti ad interventi di manutenzione ordinaria, sono ammissibili alla detrazione per la singola unità immobiliare a condizione che la scheda prodotto del costruttore certifichi l’ottenimento dei parametri fissati dalla legge n. 447 del 1995 (Circolare 11.05.1998 n. 121, paragrafo 4).
Lavori, su singole unità immobiliari e su parti comuni, finalizzati al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo
all’ installazione di impianti basati sull’ impiego delle fonti rinnovabili di energia.
Le tipologie di opere ammesse ai benefici fiscali sono quelle previste dall’art. 1 del decreto del Ministro dell’Industria, del Commercio e dell’Artigianato del 15 febbraio 1992.

Tali opere possono essere realizzate anche in assenza di opere edilizie propriamente dette, acquisendo idonea documentazione (come, ad esempio, la scheda tecnica del produttore) attestante il conseguimento di risparmi energetici in applicazione della normativa vigente in materia (Circolare24.02.199b 8 n. 57, punto 3.4).

Rientra tra i lavori agevolabili, per esempio, l’installazione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, in quanto basato sull’impiego della fonte solare e, quindi, sull’impiego di fonti rinnovabili di energia. Per usufruire della detrazione è comunque necessario che l’impianto sia installato per far fronte ai bisogni energetici dell’abitazione (cioè per usi domestici, di illuminazione, alimentazione di apparecchi elettrici, ecc.) e, quindi, che lo stesso sia posto direttamente al servizio dell’abitazione.
Per tali interventi, la detrazione:
– è cumulabile con il meccanismo dello scambio sul posto e del ritiro dedicato a condizione che
l’impianto installato sia posto direttamente al servizio dell’abitazione;
– non è cumulabile con la tariffa incentivante ( art. 9, comma 4, del DI 19 febbraio 2007 e Circolare 19.07.2007 n. 46, paragrafo 5);
– è comunque esclusa qualora la cessione dell’energia prodotta in eccesso configuri esercizio di attività commerciale come, ad esempio, nell’ ipotesi di impianto con potenza superiore a 20 kw e di impianto con potenza non superiore a 20 kw che non sia posto a servizio dell’abitazione (Risoluzione 2.04.2013 n. 22).
L’installazione del sistema di accumulo su un impianto dà diritto alla detrazione sia nel caso in cui tale installazione sia contestuale che successiva a quella dell’impianto fotovoltaico, configurandosi, in dette ipotesi, il sistema di accumulo come un elemento funzionalmente collegato all’ impianto fotovoltaico stesso.
Rientrano tra le spese agevolabili anche quelle sostenute per i sistemi di termo regolazione e contabilizzazione del consumo individuale del calore, in quanto finalizzati al conseguimento del risparmio energetico, installati senza che sia sostituito, integralmente o parzialmente, l’impianto di climatizzazione invernale ovvero nel caso in cui quest’ultimo sia sostituito con un impianto che non
presenti le caratteristiche tecniche richieste ai fini della detrazione per gli interventi di riqualificazione energetica di cui all’art. 1, comma 347, della legge . n. 296 del 2006 (Circolare 6.05.2016, n. 18, risposta 3.1).

Centro Tecnico Cresto – Professionalità e competenza

 Centro Tecnico Cresto

 

Professionisti e tecnici
Piemonte e Valle d’Aosta
Ci trovate su Facebook 
Potete contattarci 0125651672 o scriverci una mail info@centrotecnicocresto.it

 

 

 

Smartflower – Il nuovo accumulo fotovoltaico da giardino

Smartflower™ è la prima soluzione all in one che combina la produzione di energia elettrica fotovoltaica ad un design unico ed esclusivo. Tutti i componenti di un impianto fotovoltaico (moduli fotovoltaici, inverter ..) sono completamente integrati nel sistema smartflower™. Per questo motivo Smartflower™ è una soluzione completa ma anche innovativa ed elegante per produrre la propria energia elettrica sfruttando la luce solare.

VP Solar è distributore unico per l’Italia e Malta di smartflower ™ ed è stato selezionato tra molti grazie alla sinergia di valori con smartflower energy GMBH.

Semplice: i lavori di installazione per smartflower™ sono estremamente ridotti poiché i componenti dell’impianto fotovoltaico sono già integrati nel sistema. Sarà sufficiente posizionare smartflower™ e connetterlo per diventare produttore della tua energia elettrica.

Efficiente: grazie al GPS integrato, al sistema di autopulizia e alle celle fotovoltaiche ad alta efficienza, smartflower™ può produrre fino al 40% in più rispetto ad un impianto fotovoltaico con caratteristiche simili ma posizionato su tetto.

Design unico ed esclusivo: smartflower™ è la prova che ciò che è efficiente può essere anche veramente bello. L’eleganza di smartflower™ non ha eguali sul mercato.

 1- produce il 40% in più di un impianto a pannelli sul tetto

Grazie all’inseguimento solare lo Smartflower si comporta esattamente come un girasole, si sveglia al mattino e dispiega tutti i suoi petali solari nella posizione ottimale per captare i preziosi raggi del sole mattutini, proseguendo cosi ad inseguire il sole per tutto il giorno sino all’ultimo raggio disponibile del tramonto. Questo comportamento permette di ottenere un angolazione ottimale in tutte le fasi della giornata sia d’estate che d’inverno garantendo una produzione quasi doppia rispetto ad un fotovoltaico tradizionale. Quando il sole tramonta definitivamente si ripiega su se stesso ripulendo automaticamente i propri petali fotovoltaici monocristallini ad alto rendimento, in modo da preparare in modo efficiente il risveglio e la captazione solare del giorno seguente.

 2- Aumenta la percentuale di autoconsumo diretto sino al 60% senza batterie di accumulo

Oltre ad aumentare la produzione di energia, l’inseguimento solare permette anche di produrre costantemente grossi quantitativi di elettricità dalle prime ore del mattino sino alla sera. Questo fa si che sin dalle 8 di mattina si abbiano a disposizione 2kwh di produzione, rimanendo costante sino alle 8/9 di sera d’estate. Ne consegue una percentuale di autoconsumo notevolmente superiore rispetto alla media, perchè è proprio al mattino e alla sera che l’abitazione consuma più energia elettrica.

 3- Si abbina perfettamente alla pompa di calore per riscaldamento

Lo smartflower POP è in grado di produrre 4.000kwh all’anno, esattamente la quantità di energia elettrica di cui ha bisogno una pompa di calore per riscaldamento per riscaldare e produrre acqua calda tutto l’anno.  Il fiore fotovoltaico “Smartflower” in abbinamento alle termopompe professionali di azzera le bollette ti garantiranno un eccellenza assoluta in termini di affidabilità e copertura energetica della tua abitazione.

4-Si adatta perfettamente ad un impianto fotovoltaico esistente

Aumentare la potenza dell’impianto fotovoltaico tradizionale quando si decide di installare una termopompa per il riscaldamento, è diventata un’esigenza obbligata per tantissimi possessori di impianti fotovoltaici a tetto.

Infatti installando pompe di calore per il riscaldamento l’energia di un tradizionale impianto da 3/4 kw non basta più, perchè si trasferisce tutto il carico energetico di riscaldamento e acqua calda sull’elettricità e quindi si rende obbligatoria un integrazione di potenza.

Ci sono parecchi impianti che godono ancora del conto energia (incentivo alla produzione per 20 anni) e cercare di modificare il campo solare a tetto esistente rischierebbe di far saltare tutto l’incentivo rimanente, con una perdita economica notevole, inoltre nella maggior parte dei casi ci si ritrova senza più disponibilità sul tetto.

Grazie allo Smartflower, che non necessita di permessi e paesaggistiche per essere posato in giardino, si può integrare agevolmente tutta la potenza elettrica di cui queste termopompe necessitano, risolvendo agevolmente il problema, integrando con una soluzione di prestigio il proprio giardino e  senza intaccare la continuità dell’impianto esistente sul tetto.

5- Smartflower è già predisposto per le batterie al litio

Essendo un fotovoltaico di ultima generazione e made in Austria, il sistema è già predisposto per le batterie di accumulo, che ti garantiscono di immagazzinare energia elettrica durante il giorno per riutilizzarla poi di notte e nei giorni seguenti in caso di brutto tempo.

6- piace alle donne!

In fatto di gusto, design ed estetica il mondo femminile non transige! Sopratutto quando si parla della propria casa. Il fatto di abbinare prestazioni eccezionali ad un design accattivante e di prestigio rende questo fiore fotovoltaico un must per le soluzioni residenziali di alto livello.

Intendiamoci, è chiaro che se ben installati anche i pannelli tradizionali non sono poi cosi male, ma avere un dispositivo in giardino posizionato in un luogo poco utilizzato, senza deturpare strutture moderne, vi permetterà di risolvere tutti i problemi con il gentil sesso e gli architetti…

7- Garantito 25 anni, autopulente, anti surriscaldamento e trasportabile in caso di trasloco.

La produzione viene garantita 25 anni , l’impianto si auto pulisce ogni giorno grazie alle spazzole montate tra un petalo e l’altro, in questo modo anche in caso di nevicate abbondanti si potrà ottenere la massima produzione e la massima efficienza.

Smartflower è completamente aerato in modo naturale, a differenza degli impianti a tetto che subiscono la radiazione solare diretta e indiretta delle tegole sottostanti, raggiungendo temperature proibitive soprattutto d’estate, pregiudicando la produzione proprio dove l’impianto dovrebbe rendere di più.

 Inoltre in caso di trasloco, sarà facilissimo smontare il fiore, caricarlo su un camioncino e portarselo nella nuova casa…